Impianto fotovoltaico bifacciale gaia energy
Impianto fotovoltaico bifacciale: la tecnologia che rivoluziona l’efficientamento energetico
25 Settembre 2019
audit energetico gaia energy
Se entro dicembre non ti adegui, ci possono essere multe fino a 40.000€
26 Ottobre 2019
moduli fotovoltaici più utilizzati gaia energy
moduli fotovoltaici più utilizzati gaia energy

Negli ultimi decenni l’approccio ai sistemi energetici si è rapidamente trasformato.

Anche se il processo di cambiamento è ancora in una fase iniziale, alcuni paesi hanno iniziato a sperimentare nuovi sistemi capaci di integrare nella propria alimentazione energetica le fonti green.

L’energia rinnovabile è oggi una soluzione alternativa, non esauribile e a basso costo che ha permesso di diminuire la dipendenza verso quelle fonti cosiddette non rinnovabili.

Poter fare affidamento oggi su un sistema energetico a carattere rinnovabile consente infatti di poter contare su una fonte inesauribile e facilmente usufruibile in qualsiasi luogo ci si trovi.

Una fra tutte è l’energia solare, che grazie all’utilizzo di speciali pannelli può essere trasformata in energia elettrica.

Decreto FER: un supporto concreto per chi vuole passare alle rinnovabili

Le iniziative in campo legislativo sono sempre più presenti nel complesso scenario europeo e nazionale.

Sono diverse le novità introdotte negli ultimi anni studiate appositamente per regolare al meglio la produzione di energia elettrica con fonti rinnovabili.

Tra le diverse novità vi rientra anche il Decreto FER, una legge che riguarda le Fonti Energetiche Rinnovabili la cui funzione è quella di garantire una serie di incentivi mirati a promuovere l’adozione di sistemi basati su fonti rinnovabili.

Tra le tante tecnologie che rientrano in questi incentivi vi sono l’eolico, l’idroelettrico e il fotovoltaico.

Si tratta di un decreto che offre importanti vantaggi per tutte quelle aziende che vogliono rinnovare il proprio assetto energetico.

Questi sono gli incentivi del Decreto FER per chi vuole passare al fotovoltaico: è prevista una tariffa base determinata con riferimento alla potenza dell’impianto. La tariffa specifica poi viene calcolata a partire dalla tariffa di riferimento, applicando poi una riduzione percentuale in base all’offerta stabilita dal produttore.

In un precedente articolo abbiamo trattato in modo più approfondito il decreto FER. Leggi questo articolo per conoscere nel dettaglio quali sono gli incentivi di cui potrai usufruire.

Moduli fotovoltaici: ecco quali sono le tipologie più utilizzate sul mercato

Ma prima di installare il tuo impianto fotovoltaico è forse bene comprendere quali sono le caratteristiche di questo sistema a base rinnovabile. Infatti, le installazioni non sono tutte uguali e ogni materiale può fornire un diverso livello di performance in termini energetici.

Oggi gli impianti fotovoltaici sono una soluzione in continua innovazione, grazie all’utilizzo di tecnologie e materiali sempre più prestanti. Questi sono i pannelli più comuni a disposizione sul mercato:

moduli fotovoltaici più utilizzati gaia-energy

1 – Moduli monocristallini

Si tratta di una tipologia di pannello che permette di ottimizzare gli spazi essendo delle celle di piccole dimensioni. Il rendimento di questi moduli oscilla tra il 14% e il 16%, rendendo un’elevata efficienza.

2 – Moduli policristallini

Si tratta di moduli che utilizzano silicio policristallino, di forma quadrata con tre busbar (binari di collegamento energetico). Tutte le celle vengono collegate in serie creando un unico conglomerato omogeneo. I cristalli impiegati risultano meno puri e il rendimento è leggermente inferiore, tra il 12% e il 14%.

3 – Moduli a film sottile

Si tratta di moduli fotovoltaici che non impiegano solamente materiale come il silicio, ma anche materie con caratteristiche quali la buona capacità di conduzione e la resa. Grazie alla loro flessibilità, questi pannelli possono essere perfettamente integrabili in qualsiasi architettura o struttura. Infatti i moduli a film sottile vengono utilizzati per applicazioni aereospaziali. Hanno però un costo elevato e un rendimento energetico fino all’11%.

Perché la tua azienda dovrebbe cogliere questa occasione?

Il fotovoltaico è una soluzione adatta non solo a un utilizzo privato: infatti alle aziende può garantire importanti vantaggi, sia  in termini di efficienza energetica che di impatto ambientale.

Il fotovoltaico permette infatti di aumentare l’autonomia energetica nei confronti delle fonti non rinnovabili.

Inoltre, scegliere di installare un impianto fotovoltaico permette, dal punto di vista ambientale, di ridurre lo spreco di risorse naturali per la creazione di energia elettrica.

Infatti, oggi non è poi così tanto scontato poter riuscire a produrre energia elettrica in modo pulito ed eco-sostenibile. Il materiale impiegato per la produzione delle cellule fotovoltaiche può essere riciclato e riutilizzato.

Con Gaia Energy è tutto più semplice perché potrai avere a disposizione gli impianti più moderni ed efficienti a un prezzo bloccato. Infatti, il prezzo che ti offriamo non subirà variazioni in base alle tendenze di mercato ma resterà bloccato.

Ma non solo

Gaia non è come tutte le altre compagnie, perché è una ESCo.

Una ESCO è la scelta migliore per chi desidera dotarsi di un impianto fotovoltaico, ma vuole anche delle garanzie.

Una ESCo fa proprio questo, ti offre delle garanzie certe sul risparmio energetico nel corso degli anni.

La particolarità di una ESCO poi è il fatto di essere un’azienda che si occupa di effettuare l’installazione dell’impianto fotovoltaico, ma il cui guadagno è vincolato all’efficienza generata ai propri clienti, offrendo in questo modo una garanzia sui risultati.

Potrai avere un sistema fotovoltaico praticamente a costo zero, grazie al metodo Zerocash®.

Vuoi conoscere gli altri vantaggi? Clicca qui, cosa aspetti.

Investire oggi ti consentirà di ottenere un grosso risparmio domani.

 

 

gianpaolo castellano gaia energyGianpaolo Castellano
Direttore Generale