Transizione Energetica. Gaia Energy nel progetto “Sensei”
27 Febbraio 2020
Investire nel fotovoltaico ai tempi del Coronavirus
2 Aprile 2020

Forse non molti sanno che il 6 marzo 2020, si è celebrata la XVI Giornata Nazionale del Risparmio Energetico e degli Stili di Vita Sostenibili. Un’iniziativa nata con lo scopo di sensibilizzare i cittadini a un uso intelligente delle fonti energetiche e ad adottare stili di vita più sostenibili.

All’interno di questa giornata si inserisce anche la campagna “M’illumino di meno”, ideata e promossa dalla trasmissione radiofonica “Caterpillar” di RAI Radio2 proprio per sensibilizzare le persone a consumi energetici più sostenibili.

L’edizione di quest’anno è dedicata al tema del green e all’importanza di aumentare la presenza di alberi e piante intorno a noi.

Nel corso degli anni in questa giornata si sono “spenti” parecchi monumenti e luoghi simbolo delle nostre città, responsabilizzando i cittadini su quanto sia importante ridurre gli sprechi.

II tema del risparmio energetico e dell’educazione allo sviluppo sostenibile rientra anche nelle iniziative previste dal Piano per l’educazione alla sostenibilità, promosso dal Ministero dell’Università e della Ricerca, a sostegno dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

Risparmio energetico: la mission di Gaia Energy

Sin dai primi anni di attività, Gaia Energy si è distinta tra le migliori aziende italiane per la realizzazione di impianti fotovoltaici per uso domestico fino a entrare dal 2008 nel mercato business to business, riuscendo a fornire alle aziende un servizio completo in tutte le sue fasi: dalla progettazione all’autorizzazione, dall’installazione alla manutenzione.

Oggi produciamo con i nostri impianti ben oltre 9,0 GWh anno di energia pulita. La nostra ESCO è diventata capogruppo di ben sei società partecipate o totalmente controllate, vantando uno sviluppo coerente ed esponenziale in tutti i reparti interni ed esterni all’azienda madre.

Da leader di mercato nel settore fotovoltaico, il gruppo punta oggi ad essere il nuovo riferimento nazionale ed internazionale per la realizzazione di impianti a fonte rinnovabile  e di cogenerazione ad alto rendimento  per i quali intendiamo mettere a disposizione tutto il know-how, le risorse umane e le tecnologiche.

Oggi siamo pronti ad affrontare le sfide lanciate dai nuovi mercati della “Green Economy”, perché sappiamo che solo unendo tutte le nostre energie riusciremo a costruire un futuro in cui la natura sarà il nostro miglior partner di sempre.

La Vision di Gaia Energy è realizzare 100MWp di impianti di produzione energetica da fonte rinnovabile entro il 2020 per contribuire alla transizione energetica ed alla riduzione delle emissioni di CO2.

Risparmiare energia partendo dalle nostre abitudini

Cambiando le nostre abitudini possiamo contribuire a risparmiare energia e, quindi, a tutelare il pianeta e le nostre risorse naturali.

Ecco che, in questa come in altre occasioni, il governo ha messo a disposizione dei bonus su cui si può fare richiesta per il risparmio energetico, sia ad uso domestico sia ad uso aziendale.

Risparmio energetico nella PMI

Il risparmio energetico è un tema importante per tutti, per i cittadini ma anche e soprattutto per le PMI. Tra gli obiettivi infatti che oggi una piccola media impresa italiana deve prefissarsi c’è quello sicuramente dell’efficienza energetica.

Una gestione sostenibile delle fonti energetiche permette di avere non soltanto un risparmio economico ma la possibilità di accrescere l’autonomia produttiva della propria azienda.

Quando parliamo di efficienza energetica per le PMI parliamo soprattutto di una serie di azioni finalizzate a un minor consumo di energia.

L’Unione Europea in tal senso ha imposto alle aziende degli obblighi ben precisi: le imprese devono ridurre almeno del 20% le emissioni dei gas serra, devono portare al 20% il risparmio energetico e aumentare del 20% il consumo di fonti rinnovabili.

Quindi in futuro l’approvvigionamento energetico dovrà basarsi principalmente su fonti alternative, green ed ecosostenibili.

L’importanza di affidarsi a una ESCO

Ancor oggi però, un problema comune alla maggior parte delle aziende è quello di non avere un’adeguata coscienza di quelli che sono i propri consumi. Spesso non sono in grado di eseguire in autonomia una diagnosi energetica corretta o di realizzare interventi di manutenzione.

Per questo sono nate ESCO come la nostra. Le ESCO (Energy Service Company) aiutano le aziende a ottenere con un risparmio garantito servizi di installazione, conduzione e manutenzione degli impianti energetici.

Un’impresa che decide di affidarsi a una ESCO dovrà partire infatti dall’Audit Energetico. Da lì sarà possibile passare alla progettazione, alla realizzazione e alla gestione dell’intervento di riqualificazione energetica.

Questa soluzione dovrebbe portare alla nascita di un vero e proprio mercato dell’Efficienza Energetica dove il bene che viene scambiato è proprio il risparmio energetico.

A quale ESCO rivolgersi? Affidati a Gaia!

Gaia Energy è la migliore scelta nel mondo delle ESCO perché segue i propri clienti passo dopo passo, dall’inizio alla fine.

Chi sceglie di affidarsi alla nostra ESCO sarà affiancato nella scelta del prodotto, guidato nel corso dell’iter burocratico, affiancato nel finanziamento dell’impianto e seguito per la sua manutenzione.

Abbiamo creato infatti una formula esclusiva, il METODO ZEROCASH®, che unisce servizi e garanzie specifiche per dare alle piccole e medie imprese il fotovoltaico più conveniente e performante.

Gaia Energy è l’unica ESCO che ti permette di ottenere tutti i vantaggi di un impianto fotovoltaico studiato su misura per la tua azienda senza investimenti iniziali.

Se vuoi saperne di più, clicca qui e scopri vantaggi unici del metodo ZEROCASH®.