manutenzione fotovoltaico gaia energy
Sai davvero quanto ti costa la manutenzione di un impianto fotovoltaico?
15 Novembre 2019
La svolta del fotovoltaico: conosci tutte le novità green del 2020?
13 Gennaio 2020
gaia energy fotovoltaico industriale su coperture
gaia energy fotovoltaico industriale su coperture

L’energia ricavata dagli impianti fotovoltaici è senza dubbio una delle più convenienti ed efficienti. I pannelli fotovoltaici grazie a una fonte inesauribile e naturale producono energia rinnovabile che fornisce livelli energetici elevati, alimentando edifici di qualsiasi dimensione.  

I pannelli fotovoltaici necessitano però di una tecnologia che deve essere rinnovata e controllata continuamente. In effetti gli impianti che sfruttano i raggi solari per alimentare ambienti domestici o intere aziende possono velocemente divenire obsoleti.

La continua evoluzione del fotovoltaico

Sicuramente il fotovoltaico regala molteplici benefici sia all’impresa che decide di adoperarlo sia al pianeta, che ne trae vantaggi non indifferenti.

L’energia elettrica prodotta dai pannelli non solo riduce l’emissione di agenti nocivi per l’ambiente, a differenza delle centrali elettriche tradizionali, ma porta a tre notevoli vantaggi per l’azienda. Il primo riguarda gli incentivi di cui può usufruire, in quanto lavora salvaguardando l’ambiente. Il secondo è invece il risparmio derivante dalla convenienza dell’impianto. Il terzo vantaggio riguarda infine l’acquisizione di una reputazione green e solidale, veicolo di grande vantaggio competitivo.

L’alta efficienza di un impianto fotovoltaico dipende però dal suo corretto funzionamento. I pannelli possono raggiungere facilmente l’obsolescenza. Per questo motivo ogni azienda dovrebbe rivolgersi a esperti del settore per installare e monitorare pannelli fotovoltaici al passo con le nuove innovazioni tecniche.

Ecco perché il revamping ha un’importanza fondamentale e condiziona le prestazioni di un’azienda alimentata a energia solare.

 

In cosa consiste il revamping?

Il revamping è un intervento di rigenerazione degli impianti fotovoltaici che ancora funzionano ma che hanno perso la loro efficienza.

È il risultato di un’azione di monitoraggio dell’impianto, seguita da un aggiornamento o da una sostituzione degli elementi non più performanti all’interno di un impianto fotovoltaico. La pratica di revamping include la revisione e il condizionamento dell’impianto, che può coinvolgere sia una sua singola componente sia l’intero sistema.

Gli interventi di revamping svolti da personale esperto sono quindi essenziali per una manutenzione funzionale degli impianti e di conseguenza per rendere l’apporto energetico nuovamente efficiente. Una rigenerazione del fotovoltaico porta l’azienda al suo stato iniziale; in questo modo sarà possibile ridurre i costi dei pannelli solari e dell’intero impianto e migliorarne l’andamento, garantendo il suo efficientamento energetico.

Le principali attività di revamping riguardano il cuore elettrico del fotovoltaico che, dopo essere stato sostituito o aggiustato, riporterà l’impianto alla sua funzionalità originaria.

Quando è necessario ricorrere al revamping?

Solitamente il revamping viene attuato se l’impianto fotovoltaico è stato danneggiato da eventi o fattori esterni o se uno dei suoi elementi ha bisogno di essere sostituito. Le motivazioni possono essere di vario tipo, tra cui la scomparsa sul mercato di produttori o installatori di riferimento, la diminuzione delle prestazioni o l’avanzamento sul mercato di nuove tecnologie innovative.

La maggior parte dei problemi che possono sorgere in un impianto fotovoltaico sono legati però al guasto o alla scadenza della garanzia degli inverter, ovvero degli elementi responsabili della trasformazione dell’energia in corrente elettrica e che monitorano l’impianto.

In quest’ottica il processo di revamping entra in gioco quando le normative vigenti non sono più rispettate. Un’azienda può infatti richiedere l’intervento di professionisti laddove il funzionamento di un impianto non sia più conforme alle norme CEI 0-21 e CEI 0-16, che regolano le specifiche tecniche di connessione alla rete elettrica degli impianti.

Un altro motivo per cui ricorrere al revamping è l’usura dei diversi componenti, come i moduli, i quadri elettrici e i cavi. Nonostante l’elevata resistenza dei materiali, può capitare che alcuni agenti atmosferici ne limitino il funzionamento. Ecco perché si ricorre a sostituire tali elementi in modo da ripristinare l’elevata efficienza dell’impianto.

La tua azienda ha bisogno del revamping?

Accade spesso che gli impianti fotovoltaici diventino sottoperformanti. Ecco perché la tua azienda potrebbe aver bisogno di attività di revamping.

Bisogna però affidarsi a un personale specializzato, che studi le caratteristiche e le lacune dell’impianto e delinei gli interventi di revamping adeguati a seconda delle esigenze.

Ma per eseguire questi interventi servono tempo e risorse. L’installazione dell’impianto, anche se dispendioso, è semplice. Sono le attività successive ad essere insidiose, poiché da esse dipendono la durata e il funzionamento energetico di un’intera impresa.

Una domanda sorge quindi spontanea: la tua azienda e il tuo team hanno il tempo e le risorse adeguate per il monitoraggio e la manutenzione dell’impianto fotovoltaico?

Abbiamo la soluzione per te

Gaia Energy opera da anni per installare, monitorare, aggiustare e sostituire gli impianti fotovoltaici, con l’obiettivo di assicurare la sostenibilità del pianeta e alimentare le aziende del futuro.

Realizziamo interventi di revamping per impianti privati e industriali, in un’ottica sempre più green.

Se vuoi conoscere i vantaggi del fotovoltaico e le nostre tecniche di installazione e manutenzione, clicca qui.

 

gianpaolo castellano gaia energyGianpaolo Castellano
Direttore Generale