Con il “Decreto Rilancio” (D.L. 19 maggio 2020, n. 34) sono stati introdotti nuovi incentivi fiscali per sostenere il settore dell’edilizia e dell’impiantistica. Ne hai sentito parlare ma non sai di cosa si tratta? Ti facciamo un piccolo riassunto.

Oggi hai l’occasione più unica che rara di:

  • isolare termicamente l’involucro edilizio;
  • riqualificare il tuo impianto di riscaldamento;
  • sostituire i tuoi infissi;
  • realizzare il tuo impianto fotovoltaico;
  • e molto altro… praticamente a costo zero.

In particolare, sono stati previsti incentivi per due principali obiettivi:

  • per l’efficientamento energetico di edifici condominiali o unifamiliari, compresa l’installazione di impianti fotovoltaici e colonnine di ricarica per mobilità elettrica;
  • per interventi di miglioramento statico e della tenuta sismica di edifici anche non abitativi;

La forma utilizzata per il beneficio è il credito d’imposta, attraverso la formula della cessione ovvero dello sconto in fattura.

La detrazione riguarda le spese sostenute tra il 1° luglio 2020 ed il 31 dicembre 2021 e i costi potranno essere recuperati in 5 anni.