Turismo sostenibile – Eco-hotel tutte le caratteristiche

Cosa vuol dire turismo sostenibile?

Secondo l’ Organizzazione Mondiale del Turismo – UNWTO – per turismo sostenibile si intende “un turismo che incontri i bisogni di tutti e aumenti le opportunità per il futuro, migliorando la prospettiva economica e sociale ed evitando, contemporaneamente, effetti indesiderati sociali, naturali e culturali”.  All’interno di questa definizione, poi, si delineano anche le caratteristiche delle strutture ricettive in grado di supportare questo concetto.  “Una struttura che soddisfi i viaggiatori, gli ospitanti e l’industria del turismo – continua il testo del UWNTO – supportando obiettivi come la protezione dell’ambiente, la lotta al cambiamento climatico e il mantenimento dell’integrità culturale.”

Viaggiare è già di per sé un’esperienza bellissima che arricchisce il viaggiatore, ma con le giuste attenzioni, può diventare un’esperienza indimenticabile in grado di migliorare anche il mondo. Qualora diventasse anche un’occasione per un turista di contribuire al miglioramento ambientale e prendere parte allo sviluppo della comunità locale che lo ospita si potrebbe diventare parte di un cambiamento positivo per salvaguardare i luoghi più belli del mondo e preservarsi per le generazioni future.

Anche nel nostro Paese l’attenzione nei confronti dell’ambiente diventa sempre più forte ed il turismo si sta evolvendo per rendersi sempre più sostenibile. Adottare un atteggiamento sostenibile anche quando si viaggia è una scelta fatta da un numero sempre più alto di persone. Decidere di agire in maniera responsabile verso la Terra e chi la abita è una volontà che anche nella scelta delle vacanze e per l’intera durata del soggiorno, partendo dalla scelta della località in cui soggiornare ed in particolare dell’hotel.

Perché scegliere un albergo “green”?

Scegliere un hotel “green” e sostenibile mette in atto una precisa opera di protezione dell’ambiente, riducendo le azioni inquinanti e riducendo, anche in vacanza, l’impatto ambientale delle proprie azioni.

Attualmente sono sempre di più le strutture che decidono di rivedere l’impostazione dei servizi offerti ed improntare una visione sostenibile. I cambiamenti più comuni messi in atto da molti operatori dell’accoglienza riguardando soluzioni innovativa per le modifiche sia dal punto di vista delle forniture ma anche per gli arredi oltre all’insieme di proposte, in termini di servizi e attività, per i turisti che desiderano trascorrere una vacanza in maniera ecosostenibile.

Operativamente il modo in cui gli hotel si muovono a grandi passi verso la sostenibilità, è la scelta di ottimizzare le proprie strutture in termini di attenzione all’ efficientamento energetico ma anche attraverso l’azione di materiali a impatto zero o fornitori di prodotti locali.

Guardando con attenzione, le caratteristiche di questi alberghi ecologici sono varie. Le principali riguardano sicuramente la struttura dell’eco-hotel e la produzione di energia da fonti rinnovabili quindi l’installazione di pannelli solari, riduttori di flusso per il risparmio dell’acqua, ma anche l’adozione di colonnine di ricarica per veicoli elettrici.
Quest’ultimo è di certo un valore aggiunto per l’ospitalità eco-friendly che promuove una mobilità sostenibile e al contempo consente di ‘premiare’ accogliendo con un servizio indispensabile chi decide di viaggiare senza inquinare.

Gli interventi da apportare nelle strutture ricettive per poterle rendere ecosostenibili sono numerosi soprattutto per gli edifici di meno recente costruzione. Ci interventi che causano grandi cambiamenti, ma qualunque struttura ricettiva può decidere di migliorare il proprio impatto ambientale e creare condizioni in grado di accogliere un turismo sostenibile e diventare contemporaneamente promotrici del cambiamento beneficiando delle agevolazioni offerte dagli incentivi promossi dal Piano Nazionale di Ripresa Resilienza.