Oltre 1 GW di nuovi impianti installati

Si concretizzano con determinazione i progetti di promozione della sostenibilità ambientale che avanza a grandi passi e occupa una posizione sempre di più prioritaria nelle nostre scelte di vita quotidiana. Nel nostro Paese è forte la spinta verso la produzione di energia da fonti rinnovabili e la scelta di produrre energia pulita è adottata da sempre più privati ma anche tante aziende.

La rotta delle performance del solare nazionale, un po’ sottotono negli anni passati, cambia con una nuova direzione di crescita sulla spinta delle installazioni domestiche e commerciali.

In questo scenario Lazio e Lombardia sono le regioni più virtuose.  Queste due regioni hanno infatti aggiunto la quota più alta di nuova capacità legata ai nuovi impianti installati. Nel complesso, in soli sei mesi, in Italia il fotovoltaico ha continuato ad avanzare, accelerando il ritmo rispetto al passato. Nel nostro Paese, in un solo semestre, sono stati installati impianti per una capacità superiore a quella realizzata annualmente dal 2014 al 2021.

I dati fanno riferimento a ben 1 GW di nuova potenza, da dividere per 71.951 impianti. Una buona ripresa per il comparto, che però, resta ancora lontano dalle performance del periodo d’oro del Conto Energia. Lontano dagli antichi fasti, il fotovoltaico 2022 in Italia è cresciuto soprattutto grazie alla grande diffusione e alla realizzazione di un quantitativo di impianti crescente sia nel contesto residenziale che in quello commerciale.

Dai dati che emergono dal rapporto elaborato da Italia Solare, il 53% della nuova capacità aggiunta nel primo semestre dell’anno è legata ad impianti di taglia compresi tra pochi kW e 200 kW.
Analizzando i dati messi a disposizione, si evince che la crescita della diffusione del fotovoltaico non ha sempre seguito un percorso costante ed omogeneo. A livello del territorio italiano le migliori performance spettano, come anticipato, a Lombardia e Lazio con rispettivamente 157 e 147 MW di nuova potenza solare impiantata. Al terzo posto compare la Sardegna che in sei mesi ha installato 103 MW, alle ultime posizioni Isernia, Verbano- Cusio-Ossola e Trieste che però non arrivano al MW installato.

Con tutte le nuove aggiunte del 2022 il fotovoltaico in Italia può contare complessivamente una capacità cumulata di 23,57 GW pari ad 1.087.190 impianti attivi. Di questi, due quarti degli impianti appartengono al segmento commerciale ed industriale.

In concomitanza della crescente potenza produttiva di energia solare cresce anche il settore dell’accumulo, stando sempre ai dati diffusi da Italia Solare. E se è la Lombardia che anche in questo campo continua ad avere il primato per quanto riguarda la potenza d’accumulo installata, ovvero circa 52 MW totali, ed il numero di impianti, dal punto di vista della capacità d’impianto vediamo primeggiare il Veneto che quindi domina la classifica regionale con 99 MWh.